5 Maggio 2016

Sarà Riccardo Viti, Direttore del Museo Giardino della Rosa Antica di Montagnana di Serramazzoni (Modena) il protagonista del prossimo incontro de I colloqui dell'Abbazia, che si terrà alle ore 18 presso la Sala della Palma dell' Abbazia di Rosazzo (Manzano/Udine), durante il quale proporrà un viaggio sensoriale fra i colori e i profumi delle rose

L'incontro si inserisce nella rassegna I colloqui dell’Abbazia, dedicati a "Il viaggio della carta geografica di Livio Felluga”, promossi dalla Fondazione Abbazia di Rosazzo e dalla Livio Felluga per festeggiare i 60 anni della celebre etichetta, con il patrocinio del MIBACT – Biblioteca statale isontina. Si tratta di un fitto programma di appuntamenti che si terrà nella millenaria abbazia, da aprile a novembre, con scrittori, giornalisti, viaggiatori e scienziati.

Seguendo la competente e appassionata guida di Riccardo Viti, esperto giardiniere, progettista di giardini e docente in corsi di potatura e moltiplicazione, si conosceranno la storia e le caratteristiche delle oltre 800 specie di rose a dimora nei tre ettari di collina del parco-museo fondato oltre 20 anni fa dalla famiglia Viti.  Un progetto privato nato con il preciso scopo di raccogliere, conservare e difendere il genoma del genere Rosa, creando dei percorsi didattici dove i visitatori possono comprendere le relazioni tra le diverse varietà.

L'incontro sarà l'anteprima di Rosazzo da Rosa, XII edizione, che proseguirà venerdì 6 maggio (con l'inaugurazione della mostra Rosa Mutabilis, ore 18) e culminerà nel weekend floreale (sabato 7 e domenica 8 maggio, dalle 9), con un ricco programma di convegni, iniziative e mostra-mercato.

Il colloquio con Riccardo Viti sarà preceduto da una visita guidata dell'Abbazia alle ore 17.

Per maggiori informazioni www.abbaziadirosazzo.it e www.liviofelluga.it.

Back to top